Caraibica 2015 – Da Nord a Sud – parte 2

Dopo CAR ho approfittato per fare un pò di viaggio-decompressione, che viaggiando non si smette mai di imparare. Un giro tra Cuba & Giamaca, molto vicini e quasi uno all’opposto dell’altra. Un viaggio lungo, almeno per i miei standard; a parte il lavoro non ero mai stato in giro per tre mesi, quindi un bell’esercizio. A tappe vi pubblico il diario di questa Caraibica 2015. Le foto andranno su Foto74. Ciego de Avila, Cuba, 10.05.2015 Allontanarci dalla strada principale che taglia in due l’isola ci ha fatto attraversare un bel pezzo di campagna cubana. Il treno (diesel, quattro carrozze piuttosto scarne) delle 5.30 da Santa Clara, partito con soli 5 minuti di ritardo, ci ha portato a Moron, sulla costa …

Continue reading

Caraibica 2015 – Da Nord a Sud – parte 1

Dopo CAR ho approfittato per fare un pò di viaggio-decompressione, che viaggiando non si smette mai di imparare. Un giro tra Cuba & Giamaica, molto vicini e quasi uno all’opposto dell’altra. Un viaggio lungo, almeno per i miei standard; a parte il lavoro non ero mai stato in giro per tre mesi, quindi un bell’esercizio. A tappe vi pubblico il diario di questa Caraibica 2015. Le foto andranno su Foto74. Havana, Cuba, 29.04.2015 Siamo in viaggio da una settimana. In una camera popolare di una casa del centro ci concediamo una giornata di calma dopo i primi giorni molto pieni. Abbiamo smaltito in fretta il fuso orario, un pò meno il caldo tropicale, piuttosto umido. La Havana è una sorpresa …

Continue reading

Una pace possibile ?

E’ un peccato che le notizie della RCA non arrivino più spesso in Europa, perchè farebbero riflettere sicuramente un pò. I cittadini della RCA sono tra i più accoglienti e gentili che abbia mai incontrato in Africa e meritano un pò più di attenzione ai loro problemi. Forse se ne parlerà un pò più spesso quando Boko Haram inizierà a fare delle incursioni o recluterà tra le migliaia di giovani musulmani scappati perseguitati da mercenari filo-cristiani. Peccato, per colpa dei soliti giochi di potere “all’africana” un paese che aveva evitato conflitti sanguinari si è trovato nel caos. Ora inizia la fase difficile, il periodo grigio della transizione e spero che la popolazione, che si è già distaccata da un buon …

Continue reading

Radio Coquette

Preso il sito per i capelli posso raccontarvi del lavoro che ho preso per i capelli. Sono da inizio aprile a Bangui in Repubblica Centrafricana su programmi di Educazione. La crisi in RCA ha preso un certo livello lo scorso dicembre e poi via via si è progressivamente stabilizzata, diventando un conflitto a bassa intensità. La differenza rispetto alle missioni passate è che qua sono basato in capitale (dove comunque c’è stata parecchia violenza), come praticamente tutto lo staff, ed il paese è relativamente piccolo; le nostre zone d’intervento si raggiungono spesso abbastanza facilmente per strada ed ho avuto la fortuna di visitare un pò di posti anche se la maggior parte del mio tempo lo passo in riunioni spesso …

Continue reading