Oltre il confine

E così. Il mio ultimo soggiorno in RDC arriva al termine. Un mese totalmente inaspettato che non ha mancato di luci e ombre e che è finito. Finito. Più finito che la RDC, sicuramente meno dei ricordi. Ho avuto mercoledì il mio agrement per lavorare in Burundi. Il ministero non credeva (e senza dubbio non crede ancora) che un capo missione NON può avere 28 anni. Ne richiedono 30. Beh … affari loro. Tre anni a Uvira per me equivalgono a 6 in un altra parte del mondo esclusi Somalia, Afghanistan e probabilmente ora Haiti. Ho girato di più l’Est Congo in questo mese che quasi negli ultimi tre anni anche se non è stata effettivamente la stessa cosa. Niente …

Continue reading

Lascia che piova

Fuori l’albergo piove. Dentro pure. La salle de reunion di questo albergo medio borghese del centro di Bujumbura è l’unico posto dove si riesce a proteggersi dal diluvio che da ore imperversa. Piove che non c’è in giro manco un cane, piove che dicono che dio la manda. Mi mandasse magari anche un pò di voglia di scrivere sarebbe cosa buona e giusta. Non mi mancano le idee, è la voglia di metterle su carta elettronica che in questi giorni mi manca. Da quando sono rientrato nei Grandi Laghi faccio un pò fatica a trovare ritmo, specie per trasformare le idee in progetti, analisi, report e quadri logici. Logico. Gli spostamenti frequenti incalzano… 4 notti a Nairobi, 2 a Bujumbura, …

Continue reading