Arrivano i nostri – puntata 1

Una storia, satirica beninteso, per spiegare la cooperazione a chi la vede da fuori. Un giorno, guardando il telegiornale CNN, Bill Gates apprende che c’è crisi in Italia e che c’è molta disoccupazione, con molte famiglie vicine alla soglia di povertà. Siccome il signor Gates è uomo di comprovata anima caritatevole, e tiene molto a cuore il paese italiano in cui ha venduto milioni di prodotti, decide di fare qualcosa per il Belpaese, per aiutare così tanta gente in diffcoltà, mettendoci naturalmente i suoi soldi. Per prima cosa, siccome il business è il suo pane, crea la sua Fondazione che decide di chiamare HPAIF (HP American Italian Friendship), per fare in modo che il brand HP venga distintamente riconosciuto. Chiama …

Continue reading

Una scuola per tutti

All’occasione del suo 16esimo compleanno Malala Yousafzai è stata invitata a parlare alle Nazioni Unite a NY davanti a una platea di giovani leader ed attivisti. La ragione di quest’avvenimento è di rilanciare ancora di più il sostegno alla Global Education First Initiative, una campagna per la promozione di 3 semplici obiettivi in tema di educazione globale: scolarizzazione per tutti i bambini, miglioramento della qualità dell’educazione e promozione della “global citizenship”, ovvero l’importanza che la scuola non insegni solo a leggere e scrivere ma a preparare i giovani per le sfide del mondo. L’importanza dell’iniziativa è legata al fatto che l’Educazione è il motore dello sviluppo e ancora di più dello sviluppo sostenibile e della giustizia sociale. In particolare l’educazione …

Continue reading

Libreria

Quest’anno in spiaggia non portatevi le solite settimane enigmistiche . Nella nuova page Media / Library trovate una piccola selezione di libri importanti se volete lavorare nel settore dell’aiuto umanitario. Sono tra i più importanti – famosi – acclamati e ci sono anche un pò di storielle leggere, sempre a sfondo umanitario. Soprattutto se siete indecisi, volontari o attraversate un momento di difficoltà, fate una pausa e sfogliate uno di questi libri. Vi aiuterà sicuramente. Menzione particolare per Emergency Sex, consigliato a chi vuole scoprire davvero cosa succede dentro quelle mura con il filo spinato.

Inverno Afghano

Per fortuna è finito! Questa è la buona notizia degli ultimi giorni. Il terribile inverno afghano è pressochè terminato e il sole di primavera inizia a rendere finalmente miti le giornate. Per essere il primo inverno è stato decisamente duro, malgrado per i residenti sia stato più breve e meno intenso dello scorso anno. A Fayzabad abbiano comunque toccato per pochi giorni -18°C, svariati villaggi sono stati isolati, come regolarmente avviene, da abbondanti nevicate per intere settimane e purtroppo diversi bambini sono morti di pneumonia o altre malattie legate al freddo. A Kabul, come d’abitudine, ci sono state nevicate regolari, l’ultima a metà marzo. Il centro-nord è stato coperto di neve per lunghi periodi, insomma, come sempre ognuno ha avuto …

Continue reading